COVID-19, il sistema di bende ritorna il 7 gennaio | Sono già 36mila gli italiani vaccinati: il Friuli è la regione più virtuosa

Attualmente si prevede che, dopo l’emanazione del decreto, le regioni torneranno alla gamma di colori designata prima della chiusura natalizia, ovvero Tutto giallo (tranne l’arancia d’Abruzzo)Tuttavia, l’andamento dell’infezione non indica che questo sia il caso. Il governo deciderà la prossima settimana dopo gli esami degli esperti sul nuovo rapporto della Stazione Spaziale Internazionale. Anche se le regioni decidono di cambiare i criteri per gli indicatori su cui vengono create le regioni.

Nel frattempo La campagna di vaccinazione contro il Covid-19 inizia immediatamente Tra il Vax Day ei primi due giorni della Fase 1, quasi 36.000 persone hanno ricevuto le loro dosi (35.850). I più vaccinati sono gli operatori sanitari, poi i lavoratori del settore sanitario e infine i residenti delle strutture residenziali.

Il piano preparato dal governo è agli inizi, ma è iniziato Funziona senza intoppi Con le regioni che decidono di iniziare la vaccinazione già dal 30 dicembre e alcune invece il 31 dicembre. Attualmente nel Paese sono arrivate 479.700 dosi, 9.750 dosi il Vax Day del 27 dicembre e 469.950 il 30 dicembre, e sono arrivate in 10 aeroporti italiani con jet gialli da Dhl.

Un totale di 9.803 persone sono state vaccinate con il loro primo rifornimento, Più del 100% grazie alla possibilitàFornito da AIFA, fino alla sesta dose in un flacone. Tuttavia, il 30 dicembre, è entrata ufficialmente la prima fase, ovvero la fase che prevede la vaccinazione degli operatori sanitari e degli ospiti della Repubblica del Sud Africa, una folla di circa due milioni di persone.

READ  Roma, Thiago Pinto ancora positivo. Punti vendita del gruppo e Fonseca

Da giovedì i dati della campagna di vaccinazione sono disponibili online e in tempo reale sul sito del Commissario speciale per le emergenze. Secondo il rapporto, il 1 ° gennaio aLa regione più virtuosa è il Friuli-Venezia Giulia Che hanno già assunto il 16,3% delle dosi disponibili (11965), equivalenti a 1948 vaccini. Seguono la Provincia di Bolzano (16,2%, 971 vaccini su 5995 dosi) e il Lazio (15,7%, 7179 vaccini da 45.805 dosi).

Sardegna dopo Chi, su 12.855 dosi disponibili, ne ha somministrate solo 212 (1,6%). Infine, il Lazio è la regione dove è stata vaccinata la maggior parte delle persone, ovvero 7.179.

La fascia di età più coinvolta è quella tra i 50 ei 59 anni (10.341), seguito da 40-49 (8.281), quindi 30-39 (6.342). Poi c’è il range 60-69 (5.451) e il range 20-29 (3.407). Chiudere oltre 80 (828), più di 90 (572) e più di 70 (568). Tra i primi vaccinati ci sono anche 60 persone di età compresa tra 16 e 19 anni, la maggior parte di loro operatori sociali e sanitari.

Intanto a Tolva, nel Lazio, Una donna di 107 anni è stata vaccinata. Si chiama Fiorina Fiorelli, è nata nel 1913 ed è sopravvissuta anche all’influenza spagnola. “Un esempio di fede nella medicina”, ha scritto su Twitter il governatore Nicola Zingaretti. Negli ultimi giorni sono state vaccinate altre due persone ultracentenarie, ma in Liguria.

Written By
More from Arzu

Juventus 3-1 Sassuolo: gol di Danilo, Devrell, Ramsey e Ronaldo

Emiliani in 10 dalla fine del primo tempo (rosso per Obiang) ma...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *