Covid oggi: lo scoppio del Coronavirus in Italia. 11 dicembre infezione

Roma, 11 dicembre 2020 – The bollettino Oggi, rilasciato dal Ministero della Salute, per quanto riguarda l’andamento dell’epidemia Corona virus in un Italia, Indica un leggero aumento di nuovi positivi, ma il tasso di positività rimane costante. Giorni fa abbiamo detto che un file Curva di infezione Diminuisce, seppur molto lentamente, anche se il bilancio delle vittime rimane significativamente alto (Ecco il post di ieri 10 dicembre), Che ad oggi è poco meno di 800.

Come ogni venerdì, è anche un giorno di cambio colore (Zona gialla, arancione e rossa): Ministro della Salute Amal Si iscriverà Decreti Dopo che l’Istituto Superiore di Sanità ha pubblicato il report settimanale contenente i dati perIndice di infezione Rt e così via 21 insegnanti Che viene utilizzato per la divisione nella mappa a colori dell’Italia. Lombardia e Piemonte attendono di attraversare la zona gialla.

L’altra questione importante riguarda B. Dislocamento Per giorni da Natale, Santo Stefano e Capodanno. Conte adesso è convinto: possiamo uscire dal nostro comune in questi giorni. Ma aggiustamento DL Travel: Oggi il premier ha aperto la premessa, dicendo con essa “La responsabilità spetta al parlamento”.. Un sincero appello viene dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella Che dice:Abbiamo ancora bisogno di sacrificio, serietà e unitàNel frattempo, il ministro dell’Interno è stato accettatoE il Luciana LamorguesNon positivo: la macchia era sbagliata. Mentre il bilancio delle vittime dei medici Covid è salito a 251.

Bollettino Covid oggi

Si registrano 18727 circa e 761 morti. In totale, i casi in Italia hanno raggiunto 1805873 e il numero delle vittime ha raggiunto i 63.387 Tamponi Condotte per Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore sono 190.416, Quasi 20.000 in più rispetto a ieri, secondo i dati del Ministero della Salute. Il Tasso positivo Nato a 9,8%, Stabile rispetto a ieri quando era del 9,9%. Ci sono 3.265 pazienti in terapia intensiva Come per il Covid-19 in Italia, con un saldo negativo tra entrate e uscite di 26 unità nelle ultime 24 ore. I ricoveri giornalieri per la rianimazione sono stati 208. Nei reparti regolari si trovano invece nell’ospedale 28.562 persone, in calo di 526 rispetto a ieri. Per quanto riguarda le regioni più colpite, sono 3.883 i nuovi casi in Veneto e 2.938 in Lombardia.

READ  Coronavirus, tutte le indicazioni Rt dopo le festività: aree più pericolose

Regioni / Veneto

in un Veneto Crescita dell’infiammazione 3883 nuovi casi Positivo nelle ultime 24 ore, per un totale di 181.451 persone contagiate dall’inizio dell’epidemia. Rapporti sui bollettini territoriali. Oggi ci sono altri 108 morti rispetto a ieri, portando il totale a 4.659. È invece diminuito il numero di ricoveri ospedalieri nei reparti non critici, con 2.801 pazienti Covid (-64), mentre 375 persone (+18) sono state ricoverate in terapia intensiva.

Lombardia

oggi in Lombardia lei era qui 2938 circa Da Coronavirus e 132 morti. Il bilancio delle vittime è salito a 23.581 dall’inizio dell’epidemia. Sono stati trattati 32.871 tamponi, per un totale di 4.383.640. Ieri, rispetto a 24.229 tamponi, ci sono stati 2.093 risultati positivi e 172 decessi.

Puglia

Su 11.223 test per l’infezione da coronavirus oggi in Puglia È stato registrato 1813 casi positivi. Sono stati registrati 34 morti: 12 nella Prefettura di Bari, 1 a Brindisi, 9 nella Prefettura di Foggia, 2 nella Prefettura di Lecce, 10 nella Prefettura di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 878.289 test: 18.460 pazienti sono stati curati e 49.991 casi sono attualmente positivi.

Campania

La curva di infezione continua a diminuire Campania. Nelle ultime 24 ore, come ha annunciato l’Unità di Crisi della Regione Campania, lo sono anch’io. 1.340 i ca. Positivo – 87 sintomatici – sono stati esaminati 18.023 strisci. Il tasso positivo del sondaggio è stato del 7,43% e ieri è stato dell’8,49%. Il numero delle divinità sta aumentando Casi di morte: sessantatre Casi, 17 nelle ultime 48 ore e 46 morti in precedenza, ma registrati ieri. Cresce anche il numero delle persone guarite: 2.962 contro 2.189 di ieri. Questo è il rapporto familiare regionale: Posti letto in terapia intensiva disponibili: 656; Posti letto occupati in terapia intensiva: 144; Posti letto disponibili: 3.160 (letti covid e offerta speciale); Posti letto ospedalieri occupati: 1.828.

READ  “Non stiamo votando”. - Libero Quotidiano

Lazio

“Dei quasi 15.000 assorbenti interni Lazio (-999) registrato oggi 1.230 casi positivi (-258), 68 morti E 3.736 sono guariti. Diminuiscono i casi positivi e i ricoveri, i decessi e la terapia intensiva sono gli stessi, mentre la città di Roma ha meno di 600 casi (558) ”. Lo spiega l’assessore sanitario della Regione Lazio, Alessio D’Amato, sottolineando che il valore RT È sceso a 0,67 e i casi curati sono 3 volte i casi positivi, “La strada è giusta, ma non dobbiamo ridurre il livello di interesse”.

Emilia-Romagna

Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna Sono stati registrati 141.010 casi positivi, cioè 1.211 Più di ieri, su un totale di 17.459 tamponi prelevati nelle ultime 24 ore. La percentuale di nuovi positivi sul numero di tamponi è scesa al 6,9% dall’8,2% di ieri. Continua il calo dell’indice RT Regionale, che misura la trasmissione: il nuovo dato settimanale è 0,81, contro 0,99 della scorsa settimana. Sfortunatamente, si sono iscritti 61 nuovi decessi.

Sicilia

Nuovi casi di Covid 19 in Sicilia. Nelle ultime 24 ore lo sono 999, Su un totale di 9.534 tamponi sono stati utilizzati. sono morto sono 28 Mentre 1530 pazienti sono stati dimessi o guariti. In totale, gli attuali positivi sono 36.410, 559 in meno rispetto a ieri. Di questi, 1.280 erano ricoverati regolarmente, 197 erano in terapia intensiva e 34.933 erano in isolamento domiciliare.

Toscana

Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati nuovi casi positivi Toscana sono 657 Sono stati eseguiti 12.197 tamponi molecolari e 3718 test rapidi. Ci sono 50 nuovi decessi.

Mercato

Nel Mercato Trovato 483 nuove infezioni. Nelle ultime 24 ore sono state testate 4.697 scansioni: 1958 molecolari, 888 nel saggio “antigene” nel nuovo percorso diagnostico (2846 in totale) e 1851 nel percorso trattato. Dei 483 casi odierni, 118 sono stati registrati nella provincia di Macerata dove i positivi sono saliti dall’inizio dell’emergenza a 7546, 89 ad Ancona (9580), 142 a Pesaro Urbino (7226), 67 a Fermo (3868), 42 ad Ascoli Piceno ( 4511)) e 25 da fuori regione (1135). I morti erano 6.

READ  "Gli ospedali crollano in due settimane"

Liguria

in un Liguria È stato registrato 340 nuovi casi Corona virus e altri 25 morti. Lo ha annunciato la Regione Liguria, dove nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 4.707 tamponi. L’età delle vittime variava da 61 a 97 anni. Al momento sono 887 i pazienti Covid negli ospedali della regione Liguria, 20 in meno rispetto a ieri, di cui 84 ​​in terapia intensiva. In alternativa, ci sono attualmente 8.783 persone positive, 200 in meno rispetto a ieri e 7.325 persone sono sotto sorveglianza attiva.

Abruzzo

in un Abruzzo Rispetto a ieri erano registrati 262 nuovi casi (Tra 1 e 94 anni). Ci sono 4 morti.

Altre regioni

in un Calabria Il numero di persone infette da Coronavirus 19.333 (+158 Rispetto a ieri). Nel territorio, rispetto a ieri, ci sono anche 6 morti. in un BasilicataInvece, si sono iscritti oggi 124 Nuovo positivo e 6 decessi. Anche in Sardegna 198 Nuovi casi e 7 morti. in un Valle d’Aosta sono Undici Nuovi positivi, portando un totale a 6.812 dall’inizio della pandemia, mentre sono stati registrati 347 morti in totale, 3 in aumento rispetto a ieri.

Altre notizie della giornata

Fondo per la ripresa, Renzi minaccia la crisi

“Io, il primo vaccino italiano a Londra”

Vaccino, Sanofi-Gsk: la nostra preparazione alla fine del 2021

Emilia Romagna: Tamponi Express gratuiti in Farmacia

Written By
More from Arzu

“Questa Juventus può giocare anche con Dybala, Morata e Ronaldo, ma …”

Milano 37 Inter 36 Roma 30 Napoli (-1) 28 Juventus (-1) 27...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *