La Rai sarà pronta a lasciare lo storico studio di Dancing with the Stars

A partire dal prossimo anno, la Rai potrebbe rinunciare a una parte della sua storia recente, ovveroSala Foro Italico, Una struttura che ha ospitato alcune delle principali produzioni in prima serata dagli anni ’90 ed è sempre stata sede di Ballando con le stelle. Tuttavia, dal prossimo anno, i piani superiori di Viale Mazzini saranno pronti a rinunciare ai loro studi romani il prossimo anno a causa della parsimonia.

Questa indiscrezione arriva da La Repubblica, dalla quale sono trapelati alcuni abusi del ministero dell’Economia che controlla la società proprietaria della struttura, dello sport e della sanità. Il problema sta proprio nel canone di locazione che deve sopportare il rai, 850mila euro all’anno, che è più che raddoppiato. 1,8 milioni di euro, Se teniamo conto dei costi di gestione e produzione. L’intenzione dell’azienda è quindi quella di recedere dal contratto che sarebbe durato altri 6 anni e spostare la produzione in altra struttura idonea, con l’obiettivo di dimezzare i costi.

Non solo balli con le stelle, molti programmi storici rai sono stati trasmessi negli anni dal Foro Italico Ballroom inizialmente adibito a sala da concerto, in quanto sede dell’Orchestra Sinfonica di Roma. Il primo programma in assoluto è stato Soundtrack 90 – l’8 ° Festival di Musica da Film nel 1990. Poi è stato teatro di tutte le uscite Caramba – Non è un caso che qualcuno la chiami “Rafaela Hall” – quindi diventa un luogo fisso per la maratona Telethon E altri importanti prodotti negli ultimi anni come Ti lascio una canzone e Gli anni migliori.

In questo anno anomalo, segnato dall’emergenza Covid e dall’assenza di pubblico, nello specifico A. Ballando con le stelle È stato raffinato Il Pubblico distanteE il Un meccanismo che consente di ristabilire la presenza del pubblico in studio con l’aiuto della tecnologia.

READ  Juventus 3-1 Sassuolo: gol di Danilo, Devrell, Ramsey e Ronaldo

Written By
More from Arzu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *