USA, ha lanciato Crew Dragon – World

La capsula SpaceX Crew Dragon di Elon Musk, che trasporta quattro astronauti, è stata lanciata da Cape Canaveral alla Stazione Spaziale Internazionale, dopo essere stata ritardata sabato a causa del maltempo.
È la prima missione operativa della Nasa, dopo uno storico lancio di prova lo scorso maggio che ha portato altri due astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale, restituendo agli Stati Uniti la possibilità di lanciare una navicella dal suolo statunitense con un missile realizzato negli Stati Uniti, nove anni dopo. Navicella spaziale.
A bordo della capsula, soprannominata “Resilience”, ci sono tre americani della NASA, il comandante Michael Hopkins, il pilota Victor Glover, lo specialista Shannon Walker e l’astronauta dell’agenzia spaziale giapponese (JAXA), Soichi Noguchi.
Ad attenderli alla stazione orbitale statunitense ci sono Kate Robins, un ingegnere aeronautico russo, e un cosmonauta russo, il comandante Sergey Rijikov e l’ingegnere di volo Sergey Kud-Sverskov. I quattro astronauti rimarranno sulla Stazione Spaziale Internazionale per sei mesi, durante i quali condurranno vari esperimenti scientifici.
Joe Biden si è congratulato con la NASA e SpaceX per il lancio di oggi su Twitter. “È una testimonianza del potere della scienza e di ciò che possiamo ottenere sfruttando la nostra innovazione, creatività e determinazione”, ha scritto, unendosi a “tutti gli americani e i giapponesi nell’augurare agli astronauti buona fortuna per il loro viaggio”.
“Grande lancio! La NASA era vicina al disastro quando l’abbiamo controllata. Ora è di nuovo il centro spaziale più” attraente “e sofisticato del mondo, di gran lunga: Donald Trump ha twittato, ma è ora che Joe Biden commenti il ​​lancio della navicella spaziale Crew Dragon .

Riproduzione riservata © Copyright ANSA