Zona rossa Italia a Natale, misure in arrivo con Dpcm

Italia verso la zona rossa, arriva la pressione anti-Covid con misure e restrizioni per Natale e Capodanno. Il Consiglio dei Ministri, infatti, si riunisce oggi alle 18, dove, oltre alle scadenze e alle leggi regionali, fonti governative non escludono che possa esserci anche un dibattito al tavolo sulle misure da adottare in vista delle festività natalizie per fermare la diffusione del Corona virus. . In attesa di nuovi dati per il monitoraggio settimanale del Ministero della Salute e della Stazione Spaziale Internazionale, il Ieri sono andato in archivio con 18.236 nuovi contagi e il numero è ancora altissimo con 683 morti.

Zona rossa dell’Italia a Natale e Capodanno dopo? “È chiaro che ci stiamo muovendo verso restrizioni sul periodo di ferie. Il ministro degli Affari regionali ha sottolineato che se qualcuno presume di organizzare feste, cene o raduni, allora si sbaglia palesemente. Francesco Boccia. “Questo – ha precisato Boccia per Sky Tg24 – non è da negare nulla, il modello con zone rosse, arancioni e gialle andrà avanti a gennaio e febbraio. Solo per il periodo dalla vigilia di Natale all’Epifania, ora vediamo se è fino al 3 o 6 gennaio, più aumenta. Restrizioni, meglio è. “


Nel frattempo, il Il Veneto è andato avanti. La circolazione tra i comuni è vietata dopo le 14:00 da sabato al 6 gennaioLo ha annunciato Luca Zaia nel consueto punto stampa sull’emergenza Covid in diretta su Facebook. Il presidente della regione ha annunciato un nuovo decreto per “chiudere i confini municipali dopo le 14 dal 19 dicembre al 6 gennaio”, in attesa dell’azione del governo. I negozi rimarranno aperti fino alle 21:00. “Inoltrerò la questione al ministro Esperanza per richiedere formalmente un accordo, e poi quest’ordinanza ha voluto tutelare pienamente le libertà personali, perché non proteggerle significa imporre un blocco. Stiamo affrontando la questione in un momento tutto dedicato, che è il momento del Natale”, ha spiegato il governatore del Veneto. Poi Zia ha aggiunto che la domanda deve essere presentata domani e che “non incide sull’orario di lavoro”.

READ  Dodi, il fratello Stefano che non avevo - cultura e spettacolo

L’idea su cui il governo sta lavorando per l’intero paese sembra essere un’idea La zona rossa è “attiva” la vigilia di Natale, la vigilia di Natale, Santo Stefano, la vigilia di Capodanno e il 1 gennaio. Chiude il 24, 25 e 26 e domenica 27 dicembre. Poi di nuovo il 31 dicembre e il 1 gennaio. Inoltre il 2 e 3 gennaioSabato e domenica. Una soluzione di compromesso che non arriverà al blocco fino al 6 gennaio richiesto dalla maggior parte degli intransigenti, tra cui i ministri del Pd e il ministro della Salute Roberto Speranza. Ma una serie difficile ma più mite sarebbe la scelta del premier Giuseppe Conte e del M5S.

Ma 8 giorni dalla rossa, in turni e copertura di partenza per Natale e Capodanno, potrebbero bastare per impedire il recupero del Covid-19? Uno specialista in malattie infettive ha commentato: “Lo spero, ma a questo punto non lo so”. Massimo Galli è essere Siate cauti sui potenziali effetti “preventivi” della strategia che il governo prenderà in considerazione durante le vacanze.

Durante il Comitato nazionale per l’ordine pubblico e la sicurezza pubblica, presieduto dal ministro dell’Interno Luciana Lamorgues, nel frattempo, si prevedeva un rafforzamento delle attività di monitoraggio in provincia. Per prevenire il rischio di infezione da coronavirus, le attività di controllo mirate interesseranno i luoghi pubblici e ricreativi, nonché le aree in cui i giovani di solito si incontrano. Alla luce dell’intensificazione degli spostamenti, legata all’entrata in vigore di ulteriori misure restrittive alla circolazione nel territorio nazionale a partire dal 21 dicembre, saranno poi previsti specifici servizi sulla rete stradale e autostradale, e per evitare raduni nelle stazioni ferroviarie, nei porti e negli aeroporti, oltre che nelle stazioni di trasporto. L’anno.

READ  Juventus, Pirlo nei guai: il consiglio di Ancelotti

Riproduzione riservata © Copyright Adnkronos.

Written By
More from Arzu

YouTube, Gmail e Drive non funzionano da circa un’ora – Corriere.it

Google in tutto il mondo per circa due ore. La mattina di...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *